Snowboard
sabato 17 dicembre 2016
Due podi azzurri nella Coppa del Mondo di snowboard a Cortina

Lo scorso anno il Faloria aveva regalato un poker pazzesco (quattro azzurri ai primi quattro posto nella gara maschile e un secondo in quella femminile), quest’anno regala i primi due podi stagionali nella Coppa del mondo di snowboard, slalom parallelo (foto archivio - Bandion). Sci spettacolo questa sera a Cortina, con tinte azzurre a colorare la notte ampezzana: il secondo posto di Roland Fischnaller, detentore della coppa di specialità, e il terzo di Nadya Ochner.
Fischnaller, che nel gigante di due giorni fa a Carezza si era dovuto accontentare della 19.ma piazza, sul Faloria si è qualificato per le fasi finali arrivando fino all’ultimo atto. Qui si è dovuto arrendere al russo Andrey Sobolev, iridato in carica del gigante parallelo, che aveva già dominato le qualificazioni e che intasca il suo terzo successo in Coppa del Mondo. Piazzamento dolce amaro, per Fischnaller che, in ogni caso, archivia il trentesimo podio di Coppa in carriera. A completare il podio di giornata è stato l’austriaco Benjamin Karl. Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di snowboard alpino è per gli slalom paralleli del 10 gennaio a Bad Gastein, dove il giorno dopo ci sarà anche un parallelo a squadre.
Nella gara femminile, la sudtirolese Nadya Ochner, dopo aver passato le qualificazioni col sedicesimo e ultimo tempo utile, negli ottavi ha battuto colei che le qualifiche le aveva vinte, l’austriaca Julia Dujmovits, e nei quarti l’altra austriaca Ina Meschik, la vincitrice del gigante parallelo di due giorni fa in quel di carezza Carezza. In semifinale Ochner si è arresa alla fuoriclasse ceca Ester Ledecká e nella finale per il terzo posto ha battuto la polacca Aleksandra Krol. Un podio, quello conquistato ieri a Cortina, che per Nadya è il terzo podio in carriera in Coppa del Mondo dopo il secondo posto dell’anno scorso sempre a Cortina e il terzo nel gigante parallelo di Carezza del 2014. La finale è stata vinta da Ledecká: la ragazza ceca, detentrice della Coppa di parallelo e iridata in carica della specialità che a tempo perso si diletta nella velocità nella Coppa del Mondo di sci alpino, in finale la diciottenne austriaca Daniela Ulbing, al suo primo podio in Coppa del Mondo. 34.ma posizione per l’ampezzana Giulia Gaspari.
Qui il dettaglio delle graduatorie.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri