Skialp
sabato 24 marzo 2018
Tour du Rutor, i risultati della prima tappa

Successo di Michele Boscacci e Davide Magnini nella prima delle tre tappe del Millet Tour du Rutor Extrême, sulle montagne valdostane di Valgrisenche, classico appuntamento del circuito sulle grandi distanze che vede al via oltre 300 coppie su un percorso con 7000 metri di dislivello positivo, spalmati su 75 km di vero fuoripista con 25 cambi di assetto, 32 km di free ride e 5 km di creste e canali. Il valtellinese e il trentino, squadra inedita in questo genere di manifestazioni, si sono presentati al traguardo dopo avere scalato Grand-Coussa, Mont Arp-Vieille e Tete du Rutor con un vantaggio di 1’37” sui francesi William Bon Mardion e Xavier Gachet, terzo posto per i valdostani Matteo Eydallin e Nadir Maguet a 1’45”, quarti l'austriaco Jakob Herrmann e Filippo Barazzuol a 6’53”, seguono gli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten, sesti il transalpino Alexis Sevennec e lo svizzero Remi Bonnet, settimi il bergamasco William Boffelli e l'altoatesino Manfred Reichegger. In campo femminile dominio di giornata per la francese Axelle Mollaret e la svizzera Jennifer Fiechter, le quali hanno preceduto di 1'03" le azzurre Alba De Silvestro e Katia Tomatis, terze Lorna Bonnel e Severine Pont Combe a 21’29”. Nella categoria juniores vittorie parziali di Ançay/Blanc con 5’40” di vantaggio sui fratelli Sebastien e Fabien Guichardaz, fra le donne si sono imposte Olesia Ronzon e Alessia Re. Infine fra i cadetti gli svizzeri Besson/Donnet hanno preceduto di oltre 1' Sostizzo/Festini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri