Skiroll
lunedì 30 ottobre 2017
Le classifiche della "3 Comuni roll"

Tocca a Mauro Brigadoi e Paola Beri l’onore di aggiungere il proprio nome, dopo tanti anni di stop, all’albo d’oro della «3 Comuni Roll», la competizione in tecnica classica organizzata dal Team Futura, insieme alle amministrazioni comunali di Aldeno, Cimone e Garniga Terme e all’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che ha chiuso la stagione dello skiroll nazionale. Una gara che era stata proposta in due occasioni e con un percorso diverso negli anni Novanta, e che ora è stata rilanciata in grande stile, tanto che vi hanno preso parte centocinquanta atleti, impegnati nelle diverse categorie, premiati da un clima ideale e dai caldi colori dell’autunno.
Il portacolori fiemmese del Robinson Ski Team non ha trovato molti avversari in grado di impensierirlo. Al ritmo, che ha imposto fin dallo start, dato ad Aldeno alle ore 10, hanno resistito fino al traguardo volante di Cimone il cuneese Francesco Becchis e l’emiliano Francesco Ferrari, ma da lì in poi Brigadoi ha preso il largo, coprendo i 10 chilometri del percorso, con 600 metri di dislivello, in 37 minuti e 7 secondi. A Becchis e Ferrari, compagno di squadra dello stesso Brigadoi, non è rimasto che giocarsi la seconda piazza in volata, vinta dal primo con il tempo di 37’48”. Nella classifica Giovani – Senior maschile troviamo poi, nell’ordine, Pietro Mosconi, Simone Bosin, Antonio Sassano, Julian Brunner, Simone Ripamonti, Alberto Tognetti e Riccardo Masiero, decimo.
Per quanto riguarda la categoria Master A3-A5, dominio del varesotto Alfio Di Gregorio, che ha fissato il quarto tempo assoluto (38’05”): il successo gli vale il titolo italiano, messo in palio proprio alla «3 Comuni Roll», l’argento è di Bruno Carrara (Team Futura), il bronzo di Francesco Merlini (Terme Euganee). Fra i Master B1-B2 il migliore è stato Guido Masiero (Montebelluna), mentre fra i Master B3-B5 successo e titolo italiano per Gino Ceccato (Cs Bassano).
In campo femminile la gara Master C è stata dominata da Paola Beri dell’Agonistica Valsassina, che ha percorso i 6 chilometri da Cimone a Garniga in 23 minuti e 24 secondi, mai impensierita dalle avversarie. Al secondo posto, dietro alla lecchese con 3’53” di distacco, si è piazzata Patrizia Panizza (Fondo Val di Sole), terza Rosanna Costa (Schio 1910).
Fra le Giovani – Senior a esultare è stata invece la promessa Alba Mortagna (Sc Valdobbiadene), astro nascente dello skiroll nazionale, con un tempo di poco superiore a quello della Beri (25’24’): la bellunese ha superato Claudia Lollobattista (Winter Sport Subiaco) e Silvia Pedretti (Marzola).
Per quanto riguarda le categorie giovanili, successi di Laura Mortagna (Sc Valdobbiadene) fra le under-16, Maria Gismondi (Winter Sport Subiaco) fra le under-14, Maria Invernizzi (Agonistica Valsassina) fra le under-12, Aurora Invernizzi (Agonistica Valsassina) fra le under-10, Giovanni Lorenzetti (Carisolo) fra gli under-16, Angelo Tognetti (Winter Sport Subiaco) fra gli under-14, Manuel Contoz (Amis de Verrayes) fra gli under-12, Luca di Gregorio (Agonistica Valsassina) fra gli under-10. Infine la classifica riservata alle società premia gli Amis de Verrayes (4.906 punti), che hanno preceduto il Mladina (4.143) e il Winter Sport Subiaco (2.523), le tre società che sono in lizza anche per il successo nella Coppa Italia 2017, la cui graduatoria finale verrà ufficializzata in settimana.
Nella foto (Pegaso Media - Raffaele Merler), da sinistra Alba Mortagna, Maria Gismondi e Laura Mortagna.
Il dettaglio delle classifiche in allegato.

Allegati:
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri