Skialp
sabato 18 febbraio 2017
Eydallin e Lenzi vincono la Transcavallo 2017

Matteo Eydallin e Damiano Lenzi vincono la 34^ edizione della Transcavallo. In campo femminile vittoria per Brigit Stuffer e Corinna Ghirardi. Giovedì sera si apriranno ufficialmente i Campionati Mondiali di Scialpinismo Alpago-Piancavallo 2017.

I due alpini del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, Eydallin e Lenzi, campioni del mondo in carica, hanno voluto prendere un po’ di confidenza con il tracciato che domenica prossima assegnerà i titoli iridati nella prova Team.
Sabato mattina sono partite da Col Indes, a qualche chilometro da Tambre (Belluno) una novantina di squadre, per loro il Comitato Organizzatore, presieduto da Diego Svalduz, aveva previsto un tracciato di 19,2 chilometri con 2250 metri di dislivello di sola salita diluiti in tre salite.
Il percorso di gara, dal momento che le temperature primaverili stanno sciogliendo a vista d’occhio la neve, è stato leggermente modificato mentre partenza e arrivo sono stati affrontati a piedi con gli sci nello zaino. I responsabili del tracciato hanno disegnato un percorso alpinistico, con tratti esposti della cresta Guslon-Castelat da percorrere a piedi. Inoltre, proprio sul finire della gara, gli atleti hanno affrontato l'inedito passaggio "Traverso degli Dei" che tagliava in diagonale la parete Nord-Est del Monte Guslon.
Matteo Eydallin e Damiano Lenzi subito dopo il via hanno preso il comando della gara alle loro spalle Tadei Pivk e Filippo Barazzuol e subito dietro Pietro Lanfranchi e William Boffelli. Il primo passaggio sulla cima del Guslon ha visto saldamente al comando i due dell’Esercito. L’affilata cresta, affrontata in entrambi i sensi di marcia, doveva essere percorsa con i ramponi calzati.
Le discese lungo la Val Salatis erano molto veloci e divertenti, dopo la salita al Monte Cornor le posizioni di testa non sono cambiare e anche in campo femminile Birgit Stuffer e Corinna Ghirardi
erano saldamente al comando davanti alla coppia formata da Linda Menardi e Marian Ostrem Moretti.
Anche nell’ultima salita con il secondo passaggio in vetta del Monte Guslon i battistrada non hanno avuto nessun problema a mantenere la leadership della gara tagliando il traguardo in perfetta solitudine in 2:16:17 dietro di loro le coppie formate da Tadei Pivk e Filippo Barazzuol Pietro Lanfranchi e William Boffelli.
In quarta e in quinta posizione si sono classificati rispettivamente Filippo Beccari, Martin Stofner e Lois Craffonara e Michael Moling.
In campo femminile la coppia Birgit Stuffer e Corinna Ghirardi hanno tagliato il traguardo con il tempo di 3:23’31’’ sul secondo gradino del podio sono salite Linda Menardi e Marian Ostrem Moretti.
Giovedì sera a Tambre si apriranno ufficialmente i Mondiali di Scialpinismo Alpago-Piancavallo 2017. In Alpago per le gare in ambiente e successivamente a Piancavallo per le spettacolari Sprint, Vertical e Staffetta arriveranno i rappresentati di 25 nazioni, Stati Uniti, Russia, Romania, Norvegia, Rep.Ceca, Polonia, Slovacchia, Grecia, Giappone, Cina, Svezia, Iran, Francia, Italia, Andorra, Inghilterra, Austria, Bulgaria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Germania, Canada, Belgio, e Korea.
Il programma dei Mondiali prevede la cerimonia d’inaugurazione fissata per giovedì 23 febbraio, mentre il giorno successivo si correrà la prova Individuale riservata alle categorie maggiori, mentre sabato correranno l’Individual Race i giovani delle categorie Cadetti e Junior.
Domenica mattina andrà in scena quella che è considerata la gara per eccellenza dello scialpinismo classico, la gara a squadre sul tracciato classico della Transcavallo. Dopo il giorno di riposo o di recupero a seconda delle condizioni meteo, la carovana del circo bianco si sposterà a Piancavallo per la prova Sprint Race, in programma il martedì. Mercoledì mattina si correrà la prova Vertical per tutte le categorie. La lunga settimana di gare si concluderà giovedì mattina con la spettacolare prova di Staffetta.

Allegati:
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri